Perugia, 2 giovani italiane violentate da un gruppo di stranieri: il branco era composto di 8 persone

Da Umbria24 – Indagini in corso su una presunta violenza di gruppo avvenuta a Perugia ai danni di due ragazze. Ne dà notizia la questura. I fatti – si apprende – sarebbero avvenuti in un centro sportivo a Ponte San Giovanni. Le due ragazze, di 20 e 24 anni, hanno riferito agli investigatori di essere andate a una festa nella periferia della città insieme ad alcuni conoscenti.

Quando stavano per andar via – viene detto – circa 8 ragazzi, alcuni di origini straniere, con il pretesto di accompagnarle a prendere il treno le avevano portate nel centro sportivo dove, approfittando della situazione e dello stato di alterazione dovuto all’abuso di bevande alcoliche di una delle vittime, avevano iniziato a palpeggiarle e ad abusare sessualmente una delle due.

Terrorizzata, una delle ragazze era riuscita – senza farsi notare – a chiamare il numero di emergenza Europeo e a chiedere aiuto alla polizia. Hanno poi raccontato che i ragazzi, che nel frattempo si erano accorti dell’arrivo delle forze dell’ordine, si erano dati alla fuga.

Dopo essere state accompagnate in ospedale per le cure e gli accertamenti del caso le due giovani sono andate in questura per sporgere denuncia. Sono in corso approfondimenti investigativi della squadra mobile.

Enzo Beretta

Leggi la notizia su Umbria24

Commenta per primo

Lascia un commento