L’esercito russo respinge un maxi-attacco con 25 droni in Crimea. Putin: “Altre 30 nuove navi da guerra alla Marina russa”

Mosca: respinto maxi-attacco Kiev con 25 droni su Crimea

Il ministero della Difesa russo ha reso noto questa mattina di aver respinto nella notte un attacco ucraino con 25 droni aerei contro la Crimea annessa: 16 velivoli senza pilota sono stati abbattuti dai sistemi di difesa aerea, mentre gli altri nove sono stati neutralizzati da sistemi di difesa elettronica.

«Il regime di Kiev ha tentato di effettuare nella notte un attacco terroristico con 25 droni di tipo aereo su strutture sul territorio della penisola di Crimea», si legge in un comunicato riportato dalla Tass. I nove droni neutralizzati elettronicamente «si sono schiantati nelle acque del Mar Nero e a Capo Tarkhankut».

Putin partecipa alla giornata della Marina a Sanpietroburgo

Il presidente russo, Vladimir Putin, sta partecipando alla cerimonia per la Giornata della Marina a San Pietroburgo. Lo riportano i media locali, precisando che diverse navi e imbarcazioni stano sfilando lungo il fiume Neva. Durante la cerimonia è previsto un discorso di Putin, che sta assistendo all’evento insieme ad alcuni leader africani.

Putin: «Per la Marina 30 nuove navi da guerra»

«La Russia continua a potenziare la Marina e avrà altre 30 nuove navi da guerra che si uniranno alla sua flotta già da quest’anno». Lo ha annunciato il presidente russo, Vladimir Putin, alla parata annuale della Marina a San Pietroburgo, scrive l’agenzia Tass.

Leggi la notizia su Il Messaggero