Lampedusa, clandestini “minorenni” evadono, sfasciano le auto e tentano un furto: “Ho paura a lasciar uscire mia figlia la sera”

da Agrigento Notizie – Hanno danneggiato un’autovettura posteggiata in una delle traverse di via Roma e hanno tentato di rubare su un furgone di un corriere. Lampedusani in allarme, dopo i due episodi verificatisi nel giro di pochissimo in centro. E qualcuno, seppur ammettendo che non sono fatti frequenti, sostiene già d’aver paura a lasciare uscire, di sera, moglie e figlia.

Sono stati complessivamente 11 i migranti, tutti minorenni, che sono riusciti ad allontanarsi dall’hotspot di contrada Imbriacola. Alcuni sono stati rintracciati e riportati indietro dopo pochissimi minuti, 5 o 6 invece – dopo aver creato danni e tentato il furto – sono stati bloccati nel giro di poche ore e riportati in quella che non è comunque una struttura di trattenimento forzato.

Quanto è accaduto nelle ultime ore a Lampedusa non è, però, va sottolineato, che uno sporadico e raro episodio. Perché, ordinariamente, i migranti che sbarcano e vengono accompagnati all’hotspot, non si vedono assolutamente in giro.

Leggi la notizia su Agrigento Notizie

Commenta per primo

Lascia un commento