Deputato ucraino se ne va in vacanza alle Maldive: Zelensky lo accusa di alto tradimento e lo sospende

(ANSA) – Volodymyr Zelensky ha condannato oggi il “tradimento” di un parlamentare recentemente avvistato in vacanza in un hotel di lusso alle Maldive, proprio in un momento in cui il presidente ucraino fa spesso riferimento al dovere dei leader politici di dare il buon esempio.

Secondo il sito web Slidstvo.info, a metà luglio Yuri Aristov, deputato 48enne delllo stesso partito del presidente “Servo del popolo” è stato visto in un albergo a cinque stelle nell’arcipelago dell’Oceano Indiano. In seguito a queste rivelazioni, oggi il capo del gruppo parlamentare David Arakhamia ha chiesto che il deputato fosse “immediatamente sospeso”.

“Ho chiesto tutti i documenti relativi ai viaggi di lavoro e la verifica di tutte le informazioni”, ha spiegato. Il presidente del Parlamento ucraino, Ruslan Stefantchuk, ha rivelato di aver ricevuto una lettera di dimissioni da Aristov, che è anche vicepresidente della commissione parlamentare responsabile della sicurezza nazionale, della difesa e dell’intelligence, che svolge un ruolo altamente strategico.

In Ucraina è necessario un voto del Parlamento per rimuovere un deputato eletto dal suo incarico. Dall’inizio dell’invasione russa nel febbraio 2022, e in particolare dall’introduzione della legge marziale, le condizioni che regolano i viaggi all’estero di dipendenti pubblici e parlamentari sono state strettamente controllate.

Leggi la notizia su Ansa