Degrado a Venezia: tunisini, kosovari e bengalesi si massacrano tra loro a pugni e coltellate. 4 feriti, uno è molto grave

da Il Gazzettino – VENEZIA – Rissa con accoltellamento alle 4.30 di questa mattina, domenica 30 luglio, in piazzale Roma a Venezia. Erano in 4 di nazionalità tunisina e kosovara, ma ci sarebbero anche dei bengalesi in qualche modo coinvolti. Dai pugni sono presto spuntati i coltelli e uno è rimasto ferito in maniera molto grave, tanto che ricoverato all’ospedale All’Angelo di Mestre è stato operato.

Anche gli altri 3 sono tutti feriti e ricoverati: due a Mestre e uno a Venezia al San Giovanni e Paolo, trasportato con l’idroambulanza. L’intervento della polizia, la cui sede è poco distante, ha consentito che la rissa avesse conseguenze ben peggiori. I 4 si sono riconcorsi in più parti di piazzale Roma, dove sono venuti alla mani. Al momento non si conoscono i motivi della rissa.

Leggi la notizia su Il Gazzettino