Altissima tensione tra Polonia e Bielorussia, schierate le truppe al confine: “Guerra alle porte”, cosa sta succedendo

Da Il Paragone – Tensione ormai alle stelle tra Polonia Bielorussia, a causa del conflitto in corso in Ucraina. Nelle ultime ore, Varsavia aveva denunciato l’invasione del proprio spazio aereo da parte di due elicotteri di Minsk, accusa alla quale il regime di Alexander Lukashenko ha risposto convocando l’ambasciatore polacco.

“Non c’è stato alcun ingresso nel territorio polacco, un fatto del genere non è mai avvenuto”, ha sottolineato il portavoce del ministero degli Esteri bielorusso, Anatoly Glaz. Con successiva esortazione alla Polonia a non sfruttare il caso come pretesto per “un rafforzamento delle truppe al confine”. Esattamente quello che Varsavia, al momeno, ha invece intenzione di fare.

“Le provocazioni dimostrano che è necessario rafforzare ancora di più la presenza militare per scoraggiare l’aggressore e impedire che le provocazioni abbiano successo” ha infatti affermato il ministro della Difesa polacco, Mariusz Blaszczak. La sensazione che la situazione possa davvero precipitare va crescendo ora dopo ora.

Russia Bielorussia stanno aumentando le pressioni al confine” ha accusato il premier Mateusz Morawiecki. Secondo il quale, le attività dei due Paesi sarebbero mirate “a mostrare la debolezza del fianco orientale della Nato. Temiamo attacchi ibridi, sicuramente coordinati dal Cremlino”. A preoccupare la polonia è anche “la presenza della milizia Wagner in Bielorussia, un gruppo estremamente pericoloso le cui unità sono dispiegate sul fianco orientale della Nato per destabilizzarlo”.

Secondo la Polonia, la presenza di “circa 4mila” mercenari in Bielorussia sarebbe un modo per “testare la reazione della Polonia e quella dei nostri alleati” da parte di Mosca. Che, intanto, continua a portare avanti la guerra in Ucraina: a Kiev le forze di difesa hanno abbattuto una dozzina di droni kamikaze ‘shahed’, mentre a Kherson le bombe russe hanno colpito la cattedrale di Santa Caterina, finendo col centrare un filobus. Sette i feriti, contando anche quelli registrati tra i soccorritori.

Leggi la notizia su Il Paragone