“A distruggere la cattedrale di Odessa un missile della contraerea ucraina”: i filmati smentiscono la fake anti-russa

(Tgcom24) – “Visti i filmati della Chiesa della Trasfigurazione di Odessa pubblicati dai residenti locali, la causa più probabile della sua distruzione è stata la caduta di un missile guidato antiaereo ucraino come risultato di azioni di operatori analfabeti dei sistemi di difesa aerea, che l’esercito di Kiev ha intenzionalmente posizionato in aree residenziali di zone popolate, anche nella città di Odessa”, ha affermato il ministero della Difesa russo fornendo la sua spiegazione dell’attacco che ha devastato la cattedrale. Lo riporta Ria Novosti.

Mosca: “A Odessa si preparavano attacchi alla Russia”

Le forze russe hanno colpito siti a Odessa dove si preparavano atti terroristici contro la Russia con l’aiuto di droni: lo ha detto il portavoce del ministero della Difesa russo, Igor Konashenkov, come riporta la Tass. “Questa notte le forze russe hanno lanciato un attacco con armi navali e aeree di precisione a lungo raggio sulle strutture dove venivano preparati atti terroristici contro la Federazione Russa con l’utilizzo di imbarcazioni senza pilota, così come sui loro siti di produzione vicino alla città di Odessa”, ha dichiarato Konashenkov, aggiungendo che nelle strutture c’erano mercenari stranieri.

Leggi la notizia su Tgcom24

Commenta per primo

Lascia un commento